Le Offerte Di Amazon


(1.550 voti, 4,87 su 5)

In questo canale potrai trovare le migliori offerte su Amazon.it!
Cosa aspetti? Unisciti e risparmia anche tu!


Condividi:



  • Prima di inviare la segnalazione ricorda che alcuni link, soprattutto per via dei contenuti in essi pubblicati, potrebbero funzionare solo sulla versione desktop di Telegram e non su quella per i dispositivi mobili
    Comments
    • Marta

      Date un’occhiata anche a questo canale. Ogni giorno le offerte più basse del web
      https://telegram.me/OfferteTecnologia

    • @SCONTIGAMING

      💰 Gli sconti su telegram? t.me/Scontigram

      📱 Le migliori offerte e coupon a portata di smartphone su t.me/scontismart

      🎮 Tanti sconti e news sul mondo videoludico su t.me/scontigaming

      ☯ Compri da Gearbest? Allora segui t.me/scontibest

    • Davide Derosa

      Non dimenticate di aggiungervi anche a t.me/bestdiscount

    • gennaromi

      Consultando la lista dei canali più votati emergono tutti i vizi di Telegram, che poi sarebbero gli stessi riscontrabili in ogni angolo del web: la qualità e il merito sono sopraffatti da canali che pubblicano materiale pornografico, fanno pubblicità selvaggia per raccattare follower (salvo poi pretendere soldi da chi gli chiede di scambiare pubblicità) e sparano titoli sensazionalistici senza alcun contenuto divulgativo o informativo.

      Dimenticavo il proliferare degli insipidi e fotocopia canali dedicati alle offerte di Amazon, un altro “WTF” grande come non dico una casa ma un castello medievale con annessa stalla e porcilaia.

      In quanti conoscono https://t.me/Bibliocineteca ? In quanti conoscono https://t.me/therealhistoria ? In quanti conoscono https://t.me/notstupid ? In quanti conoscono https://t.me/LaNostraStoria ? In quanti conoscono https://t.me/ilcasoscafroglia ? In quanti conoscono https://t.me/nuntium ?

      Non continuo con l’elenco per non umiliare ulteriormente chi al contrario dei canali sopracitati offre contenuti di qualità dozzinale e infima.

      Qual è la colpa di quei canali? Perché non hanno molto seguito rispetto a chi divulga contenuti di dubbia moralità e unicità?Probabilmente la loro colpa è proprio quella di non offrire materiale pornografico e di non pubblicare offerte scopiazzate da altri che le scopiazzano da altri che a loro volta le scopiazzano ad altri ancora in una stupida e insensata catena di Sant’Antonio che non fa fine, come pure di non sfruttare i canali più piccoli – che forse meriterebbero più attenzione – per farsi pubblicità.

      Ognuno ha il sacrosanto diritto di fornire un proprio contributo a questo mondo, di qualunque livello esso sia, anche il più basso. Ciò che fa specie è la superficialità di noi utenti.

      Spero che questo messaggio non venga cancellato perché non è una critica contro qualche canale in particolare ma contro noi utenti che preferendo certi tipi di contenuti diamo ragione a chi paragona il web alle pareti dei bagni pubblici.

    • gennaromi

      Consultando la pagina dei canali più votati emergono tutti i vizi di Telegram, che poi sono gli stessi riscontrabili in ogni angolo del web: la qualità e il merito sono sopraffatti da canali che pubblicano materiale pornografico, fanno pubblicità selvaggia per raccattare follower (salvo poi pretendere soldi da chi gli chiede di scambiare pubblicità) e sparano titoli sensazionalistici senza alcun contenuto divulgativo o informativo.

      Dimenticavo il proliferare degli insipidi e fotocopia canali dedicati alle offerte di Amazon o Gearbest, un altro “WTF” grande come non dico una casa ma un castello medievale con annessa stalla e porcilaia.
      In quanti conoscono @Bibliocineteca ? In quanti conoscono @therealhistoria ? In quanti conoscono @notstupid ? In quanti conoscono @LaNostraStoria ? In quanti conoscono @ilcasoscafroglia ? In quanti conoscono @nuntium ?

      Non continuo con l’elenco per non umiliare ulteriormente chi al contrario dei canali sopracitati offre contenuti di qualità dozzinale e infima.

      Qual è la colpa di quei canali? Perché non hanno molto seguito rispetto a chi divulga contenuti di dubbia moralità e senza dubbio privi di oroginalità?
      Probabilmente la loro colpa è proprio quella di non offrire materiale pornografico e di non pubblicare offerte scopiazzate da altri che le scopiazzano da altri che a loro volta le scopiazzano ad altri ancora in una stupida e insensata catena di Sant’Antonio che non ha fine, come pure di non sfruttare i canali più piccoli – che forse meriterebbero più attenzione – per farsi pubblicità.

      Ognuno di noi ha il sacrosanto diritto di fornire un proprio contributo a questo mondo, di qualunque livello esso sia, anche il più basso. Ciò che fa specie è la superficialità di noi utenti.

      Confidando nella libertà di espressione, spero che questo messaggio non venga cancellato. Inoltre non è una critica contro qualche canale in particolare ma verso noi utenti che preferendo certi tipi di contenuti diamo ragione a chi paragona il web alle pareti dei bagni pubblici.